Rezdora?!

Rezdora (modenese, a Bologna arzdòura, intramurario arzdåura con caduta della vocale atona e appoggio della r per anaptissi - fenomeno in comune col romagnolo fino a Senigallia - e dittongazione della vocale accentata, verso la Romagna arzdòra, a Reggio razdora, a Parma rizdora

Storicamente è la donna emiliana "reggitrice" della casa, insomma la CEO della piccola-media-impresa-famiglia, una sorta di dea Kalì della valle del Po
Nella calda primavera del '68 anche la rezdora intraprende la lotta per diventare una donna emancipata e indipendente: lancia il reggiseno e il mattarello. Ma entrambi tornano indetro come un boomerang. 
Il modello-rezdora è ormai applicato in tutti i campi, dalla casa al lavoro. L'emiliana del XXI secolo è diventata ormai manager globale, una vera e propria rezdora reloaded. Ha messo in dispensa surgelati, tamari e scatolette, ma non ha rinunciato alle ricette tramandate da generazioni. 
Seduti al tavolo a chiudere i tortellini oggi troviamo anche ottimi esemplari di rezdori, sfoglini, chef stellati e papà "nordici", uomini fenomenali che sanno fare tutto come vere rezdore (sicuramente grazie alle loro mamme). Siamo fiere di voi! 


Samba!
Per saperne di più:

Storie di terre e di rezdore - progetto per il recupero della tradizione gastronomica modenese.
Tagliatelle al ragù - il blog della nostra amica Michela Iorio, che parla anche di noi rezdore reloaded e expat. Nel novembre 2013 Michela ha ospitato una nostra portavoce nella sua rubrica televisiva Rezdora 2.0 su TRC.
Rete Exbola rete dei "rezdauri expat", giovani bolognesi sparsi nel mondo, che ringraziamo in particolare per la consulenza filologica!


Commenti

Post più popolari

Immagine

Il Brodo